Mancini pronto al debutto col Citys

Prima conferenza stampa dell’ex mister neroazzurro a Manchester: «Punto ad arrivare nei primi quattro».

Devo ammettere una grande malinconia nel vedere il Mancio allenare un’altra squadra… per quanto mi riguarda, resterà uno dei migliori allenatori che l’Inter abbia mai avuto, capace di rivoluzionare gioco e strategie, riportando alla vittoria una squadra che sembrava condannata all’eterna sconfitta.

Tre scudetti consecutivi non sono certo pochi, specialmente per una squadra che non ne vinceva da quasi vent’anni!

La Champions League è invece una competizione completamente diversa. In Europa gli incontri sono secchi, scottanti, con una posta in gioco massima, della serie dentro o fuori. Basta un errore, una partita storta, un calo di condizione o una serie di sfortunati eventi che portano a colpire il palo anziché qualche centimetro più sotto, e si rischia di venire sbattuti fuori dal torneo. La Champions League è la dimostrazione lampante di quanto il calcio possa essere ingiusto, beffardo o imprevedibile.

E se Mancini non è riuscito a portare a Moratti la coppa dalle grandi orecchie, il suo sostituto non sta certamente facendo meglio. L’anno scorso siamo stati eliminati dopo una scadente prestazione contro il Manchester United. Quest’anno abbiamo giocato una delle partite peggiori della stagione (e degli ultimi anni, che io ricordi) sempre in Champions League contro il Barcellona.

Personalmente non nutro quindi grandi speranze nemmeno in questa edizione 2009-2010. Mourinho è troppo arrogante e presuntuoso per i miei gusti.

Ammettiamolo, con il Mancio era tutta un’altra cosa…

 

XL_mancio.jpg

 

 

Mancini pronto al debutto col Citysultima modifica: 2009-12-22T00:02:00+01:00da marcotire86
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento